Rigenerare Memoria – Sezione SNDI Abruzzo

Progetto “Rigenerare Memoria”

L’Istituto italiano per la Storia del Risorgimento, la sezione abruzzese della Società Nazionale Debate Italia, in collaborazione con l’associazione RATI e l’Università “G. d’Annunzio” di Chieti promuovono il progetto “Rigenerare memoria”.

Il progetto intende migliorare la consapevolezza storica degli studenti attraverso la ricerca e la discussione argomentata di questioni controverse relative a momenti cruciali della storia italiana.

In accordo alle Indicazioni Nazionali per i Licei del 2010, l’obiettivo è creare “uno spazio adeguato riservato ad attività che portino a valutare diversi tipo di fonti, a leggere documenti storici o a confrontare diverse tesi interpretative: ciò al fine di comprendere i modi attraverso cui gli studiosi costruiscono il racconto della storia, la varietà delle fonti adoperate, il succedersi e il contrapporsi di interpretazioni diverse”. Tale obiettivo sarà realizzato mediante il metodo del debate, ritenuto efficace per fornire strumenti culturali alle nuove generazioni per comprendere i nuovi paradigmi lavorativi e i nuovi contesti sociali, per ragionare in termini di pensiero critico e sistemico, nonché per azioni educative efficaci all’interno dei percorsi di educazione civica in virtù della prospettiva dialettica che promuove.

La prima edizione, prevista per l’anno scolastico 2022/2023, affronterà tematiche relative all’unificazione nazionale e al brigantaggio.

La manifestazione è destinata agli studenti degli Istituti secondari di secondo grado abruzzesi.

Gli enti organizzatori rilasceranno ai docenti partecipanti la certificazione della formazione svolta (webinar introduttivi e tutoraggio degli studenti).

L’iniziativa si compone di tre fasi:

  1. Ottobre-Novembre: Webinar o lezioni in presenza sui temi da approfondire: unificazione nazionale e brigantaggio. Saranno effettuate due distinte azioni di formazione. La prima (2 ore, in webinar) sarà rivolta solo ai docenti partecipanti, avrà la funzione di introdurre loro l’iniziativa e chiarire la sua organizzazione. Sarà effettuata congiuntamente da un rappresentante ISRI e da un rappresentante SNDI. La seconda (2 ore, in webinar), tenuta da un esperto segnalato da ISRI, sarà rivolta soprattutto agli studenti delle classi partecipanti, avrà la funzione di orientarli sui temi su cui saranno chiamati a scrivere un loro saggio breve e a dibattere.
  2. Novembre-Febbraio: Ricerca storica guidata e con feedback, scrittura saggi brevi. Le classi, sotto la supervisione dei loro docenti, si impegneranno nell’approfondire le tematiche segnalate dall’esperto ISRI durante gli incontri di formazione lungo le tracce da essi suggerite
  3. Marzo: Torneo di debate (Formato: Parliamentary style semplificato) Le classi partecipanti sottoporranno i loro saggi a una giuria composta da membri SNDI, ISRI e dell’Università “G. d’Annunzio” di Chieti-Pescara. Verranno selezionati i migliori otto elaborati. Delegazioni di 4 alunni per i migliori otto elaborati saranno chiamate a difendere, online o in presenza o in forma mista in base alla situazione sanitaria, le tesi esposte nei saggi nella settimana del 17 marzo, Giornata dell’Unità Nazionale.

Per aderire compila il seguente modulo. Deadline per invio adesioni: 30 settembre 2022