Società Nazionale Debate Italia, Fondazione Merlini e UNIVA insieme per una sfida innovativa

Nei giorni 8 e 9 novembre il Consiglio di Presidenza parteciperà al seminario per sperimentare l’efficacia del Debate come metodologia atta al confronto regolato di opinioni da sviluppare in ambito aziendale

Il Debate è un confronto di opinioni, regolato da modalità specifiche, tra interlocutori che sostengono una tesi a favore e una contro su un tema assegnato. Le regole del “gioco” prevedono che la posizione a favore o contro possa essere anche non condivisa dai debaters, che pure devono essere in grado di portare le argomentazioni adeguate, con regole di tempo e di correttezza, senza pregiudizi e prevaricazioni, nell’ascolto e nel rispetto delle opinioni altrui, dimostrando di possedere flessibilità mentale e apertura alle altrui visioni e posizioni.

In azienda – luogo di decisioni importanti, spesso strategiche – raccogliere elementi e documentazioni articolati  a supporto delle decisioni, valutare i dati raccolti superando visioni parziali o preconcette e confrontarsi con capacità dialettica e  con apertura mentale nel proprio team di lavoro sono competenze complementari alle conoscenze e competenze tecniche o specifiche di un settore.

Competenze che il debate induce e potenzia.

Diffusosi  da qualche anno con successo anche in Italia  in ambito scolastico, il Debate – che può essere anche interpretato come un gioco di ruolo – ha incuriosito e interessato i componenti il Consiglio di presidenza di UNIVA che intendono sperimentarlo in prima persona per verificarne l’efficacia in ambito aziendale.

La Fondazione Merlini, che ha come mission Innovazione, Formazione, Cultura, ha con piacere messo a messo a disposizione di Univa la sua esperienza per la realizzazione di questo seminario, insieme alla Società Nazione di Debate Italia che si propone di far conoscere e  diffondere il Debate nella società civile.


Il Debate non solo a scuola

La forza e la portata innovativa del Debate è quello di essere al contempo una pratica di cittadinanza e un gioco; per questo è così attrattivo che suscita interesse anche “fuori” scuola.

  • A Chieti il 27 settembre 2019 al Liceo G.B. Vico curato dal prof. Matteo Giangrande in occasione della Notte dei ricercatori organizzata dall’Università di Chieti
  • A Firenze alla Fiera Didacta dal 9 all’11 ottobre il Debate avrà una sala dedicata dove  dalle 11 alle 13 e dalle 15 alle 17 nei tre giorni della Fiera si svolgeranno i Debate tenuti da studenti delle scuole della Rete WeDebate o che hanno adottato l’idea del Debate grazie al Movimento di Avanguardie Educative promosso da INDIRE:
I paesi sviluppati hanno obblighi maggiori di tutti gli altri nelle politiche di mitigazione del cambiamento climatico Liceo Classico Carducci – Nola
I.I.S.G. Pischedda – Bosa
La gestione delle risorse idriche deve essere sostenibile e dovrebbe essere affidata solo a enti pubblici I.I.S Leonardo – Villafranca Lun.
Liceo Bertolucci Parma
L’ingegneria genetica rivolta alla modificazione dell’essere umano dovrebbe essere vietata ITE Tosi – Busto Arsizio
Liceo Monti – Cesena
  • A Lecce dal l’11 e il 12 ottobre al Convegno Passaparola organizzato dall’Associazione Presidi dei Libri dibatteranno:
Nell’epoca delle risorse libere e gratuite in rete a scuola i libri di testo non sono più necessari ISIS Sette di Santeramo in Colle
L.S.  Fermi- Monticelli di Brindisi
Finanziare le biblioteche scolastiche è più importante che sostenere i giovani disoccupati? L.S. De Giorgi di Lecce
ITT Dell’Erba di Castellana


Debate è Innovative Learning

Innovative Learning è il progetto di formazione all’innovazione didattica ideato e gestito dall’ITE Enrico Tosi e che ha il Debate come fulcro. Il progetto prevede

  • corsi di formazione nazionali dedicati alla tecnica e alla strategia di base, all’approfondimento delle modalità di argomentazione e confutazione, alle competenze del coaching nel Debate. 
  • Un MOOC, Massive Open Online Courses, sostenuto anche dalla Società Nazionale Debate Italia, che è in fase di realizzazione con la collaborazione del Politecnico di Milano, all’interno del più ampio progetto di formazione nazionale al Debate gestito dall’ITE Enrico Tosi

I primi corsi residenziali full immersion di avvio al Debate si terranno ad ottobre a Rimini e a novembre a Cerro di Laveno


La collaborazione con Rai Scuola

La Società Nazionale Debate Italia ha favorito e sostenuto, insieme alla Fondazione Merlini, la collaborazione della Rete WeDebate con il programma televisivo ZettelDebate.

La Rai, infatti, in considerazione della diffusione che il Debate sta avendo nelle scuole e dopo la risonanza ottenuta con le Olimpiadi del 2017 e del 2019, ha voluto dare rilevanza al Debate dedicandogli tre puntate.

Le trasmissioni contengono brevi interventi di 4 minuti alternati a riprese di lavoro in classe e momenti di approfondimento con diapositive animate e sono dedicate a:

  1. mozione, argomentazione, strumenti di dibattito e criteri di valutazione;
  2. metodi di ricerca documentale e di formulazione dell’ipotesi di ricerca, con le relative evidenze di fallacie e di confutazione;
  3. la valutazione del dibattito

Le registrazioni sono consultabili sul sito Rai Education al link: https://www.raiplay.it/programmi/zettel/puntate/teoriadelDebate


Una Collana di testi dedicati al Debate pubblicata da Pearson

Sono in uscita da Pearson i primi due volumi di una collana di sei libri dedicati ad approfondire gli aspetti metodologici, pedagogici e strategici del Debate.

Il I volume, L’Etica del Debate, a cura di Manuele De Conti e di Joseph Zompetti, individua e sviluppa i valori fondamentali per una pratica etica del Debate –  lealtà, equità, onestà intellettuale e rispetto – al fine di contrastare le “degenerazioni eristiche e sofistiche a cui l’attività di dibattito può essere soggetta”. Questo taglio particolare del volume lo rende primo in senso cronologico oltre che pedagogico nella letteratura del Debate.

Il II Volume, Le regole del Debate – Guida ai protocolli per coachers e Debater, curato da Matteo Giangrande, fornisce una panoramica ragionata dei diversi modelli di Debate diffusi nel mondo, ne individua le regole e si interroga sul valore del Debate anche come gioco.

 La Società Nazionale Debate Italia ha promosso e sostiene queste pubblicazioni e il progetto dell’intera collana, che fa seguito agli altri due testi già pubblicati da Pearson: 

De Conti Giangrande, Debate. Pratica, teoria e pedagogia;
Christopher Sanchez, Il Debate nelle scuole.


Campionati mondiali di Debate

Dal 23 luglio al 2 agosto si sono svolti a Bangkok in Thailandia il World School Debating Championship 2019.

L’Italia ha partecipato con i migliori speaker delle Olimpiadi Italiane 2019: Natalia Novoa e Elena Tieri dell’Istituto Leonardo Da Vinci di Villafranca Lunigiana, Gloria Fallerini dell’Istituto Dalla Chiesa di Montefiascone, Benedetta Leone dell’Istituto Pietro Sette di Santeramo in Colle, guidate e preparati dal prof. Fabrizio Tieri. 

Il confronto con squadre provenienti da club di tutto il modo che da anni praticano il Debate è stata un’esperienza altamente formativa per i nostri ragazzi che hanno affinato la loro tecnica e la capacità di gestire le emozioni in un contesto altamente competitivo e professionale.


Seminari di formazione per docenti del I Ciclo

Dal 7 al 13 luglio 2019 sono riprese a Santa Caterina del Sasso le attività di formazione per docenti della scuola primaria e secondaria di primo grado.

Le docenti del I ciclo Angela Di Bono, Giulia Monaldi e Eliana Aiassa, che nel luglio 2018 seguirono in inglese la formazione tenuta a Santa Caterina da esperti di English Speaking Union di Londra e che hanno sperimentato il Debate nelle loro scuole, hanno tenuto due seminari a docenti del I ciclo provenenti da tutta Italia.

Questa formazione costituisce la prima esperienza di un percorso strutturato rivolto ai docenti delle scuole del primo ciclo con l’obiettivo di diffondere quanto più precocemente possibile l’arte del dialogo tra le nuove generazioni.

 Il Debate è stato proposto in modalità laboratoriale ed esperienziale, particolarmente adatta per i bambini e i ragazzi di questa fascia d’età e utile per favorire le competenze in literacy e critical thinking, l’inclusività e la partecipazione.


Le prime Debate Academy italiane

Dal 17 al 28 giugno 2019 la Società, in collaborazione con l’associazione NoidelTosi e la Fondazione Merlini, ha organizzato le prime Academy italiane di Debate nella formula del campus estivo.

Sul lago Maggiore, a Santa Caterina del Sasso, in provincia di Varese, presso la Villa Bassetti si sono realizzati due campus di Debate, uno in inglese – tenuto da Miha Andric, formatore di spicco internazionale, – e uno in italiano, gestito da Matteo Giangrande -autore del libro “Debate. Pratica, teoria e pedagogia” – e da Nancy Di Nardo.

Ai due campus hanno partecipato 45 studenti provenienti da scuole superiori di tutta Italia, che hanno alternato la pratica del Debate a corsi di vela tenuti dalla scuola di Tiziano Nava, campione di vela che ha legato il suo nome a campionati mondiali e italiani, regatando su barche famose come Azzurra e Il Moro di Venezia.